VERNACCI Y RETAMAL (? - 1810 c.)

    La sua famiglia era di origine toscana (Firenze, poi Pisa). Nel 1780, già guardiamarina, lavorò alle dipendenze di Vicente Tofiño al rilevamento cartografico delle coste spagnole. Durante la spedizione si occupò di astronomia e, in particolare, della catalogazione delle stelle. Con Gutiérrez de la Concha tracciò la carta generale delle coste argentine. Nel 1792, in qualità di comandante in seconda della goletta «Mexicana», partecipò alla seconda campagna del nord-ovest realizzata dalla spedizione Malaspina. In seguito lavorò alla cartografia dell'America centrale. Nel 1804 era a Manila, per conto della Real Compañía de Filipinas.

Per saperne di più:

D. MANFREDI, «Un patrizio fiorentino nella Spedizione Malaspina: Giovanni Giuseppe Vernacci y Retamal», Rivista Araldica, LXXXVII (1989), n. 839, pp. 104-109.

Dario Manfredi   

 

 

Updated: June 15, 2018